CookiesAccept

Utilizzo dei Cookies

Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta di utilizzare i cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Politica  utilizzo  dei  Cookie

La  presente  cookie  policy  ha  lo  scopo  specifico  di  illustrare  i  tipi,  le  modalità  di  utilizzo  nonché  di  fornire  indicazioni  circa  le  azioni  per  rifiutare  o  eliminare  i  cookie  presenti  sul  sito  web,  se  lo  si  desidera. Si  tratta  di  un’informativa  che  è  resa  anche  ai  sensi  dell’art.  13  del  d.lg.  n.  196/2003  –  Codice  in  materia  di  protezione  dei  dati  personali  a  coloro  che  interagiscono  con  i servizi  web  della  I.C. Levico Terme dei  dati  personali,  accessibili  per  via  telematica  a  partire  dall’indirizzo:  www.iclevico.eu

LUOGO  DI  TRATTAMENTO  DEI  DATI

I  trattamenti  connessi  ai  servizi  web  di  questo  sito  hanno  luogo  presso  la  predetta  sede  della  I.C. Levico Terme  e sono  curati  solo  da  personale  tecnico  dell’Ufficio  incaricato  del  trattamento.  In  caso  di  necessità,  i  dati  connessi  al  servizio  newsletter  possono  essere trattati  dal  personale  della  società  che  cura  la  manutenzione della parte tecnologica del sito,  del  Codice  in  materia  di  protezione  dei  dati  personali),  presso  la  sede  dell’istituto medesimo.

Che cosa sono i Cookie

I cookie  sono  stringhe  di  testo  inviate  da  un  web  server  (per  es.  il  sito)  al  browser  Internet  dell’utente,  da  quest’ultimo  memorizzati  automaticamente  sul  computer  dell’utente  e  rinviati  automaticamente  al  server  a  ogni  occorrenza  o  successivo  accesso  al  sito.  Per  default  quasi  tutti  i  browser  web  sono  impostati  per  accettare  automaticamente  i  cookie.

 

www.iclevico.eu  utilizza  i  Cookie  per  rendere  i  propri  servizi  semplici  e  efficienti  per  l'utenza  che  visiona  le  pagine  di www.iclevico.eu.  Gli  utenti  che  visionano  il  Sito,  vedranno  inserite  delle  quantità  minime  di  informazioni  nei  dispositivi  in  uso,  che  siano  computer  e  periferiche  mobili,  in  piccoli  file  di  testo  denominati “cookie”  salvati  nelle  directory  utilizzate  dal  browser  web  dell’Utente.

Vi  sono  vari  tipi  di  cookie,  alcuni  per  rendere  più  efficace  l’uso  del  Sito,  altri  per  abilitare determinate  funzionalità.

Analizzandoli  in  maniera  particolareggiata  i  nostri  cookie  permettono  di:

  • memorizzare  le  preferenze  inserite;
  • evitare  di  reinserire  le  stesse  informazioni  più  volte  durante  la  visita  quali  ad  esempio  nome  utente  e  password;
  • analizzare  l’utilizzo  dei  servizi  e  dei  contenuti  forniti  da  www.iclevico.eu  per  ottimizzarne  l’esperienza  di  navigazione  e  i  servizi  offerti

 

TIPOLOGIE  DI  COOKIE  UTILIZZATI  DA  www.iclevico.eu

A  seguire  i  vari  tipi  di  cookie  utilizzati  da  www.iclevico.eu  in  funzione  delle  finalità  d’uso

 

Cookie  Tecnici

Questa  tipologia  di  cookie  permette  il  corretto  funzionamento  di  alcune  sezioni  del  Sito.

Sono  di  due  categorie:  persistenti  e  di  sessione:

persistenti:  una  volta  chiuso  il  browser  non  vengono  distrutti  ma  rimangono  fino  ad  una

data  di  scadenza  preimpostata

di  sessioni:  vengono  distrutti  ogni  volta  che  il  browser  viene  chiuso

Questi  cookie,  inviati  sempre  dal  nostro  dominio,  sono  necessari  a  visualizzare  correttamente  il  sito  e  in  relazione  ai  servizi  tecnici  offerti,  verranno  quindi  sempre  utilizzati  e  inviati,  a  meno  che  l’utenza  non  modifichi  le  impostazioni  nel  proprio  browser  (inficiando  così  la  visualizzazione  delle  pagine  del  sito).

Cookie  analitici

I  cookie  in  questa  categoria  vengono  utilizzati  per  collezionare  informazioni  sull’uso  del  sito.  www.iclevico.eu  userà  queste  informazioni  in  merito  ad  analisi  statistiche  anonime  al  fine  di  migliorare  l’utilizzo  del  Sito  e  per  rendere  i  contenuti  più  interessanti  e  attinenti  ai  desideri  dell’utenza.  Questa  tipologia  di  cookie  raccoglie  dati  in  forma  anonima  sull’attività  dell’utenza  e  su  come  è  arrivata  sul  Sito.  I  cookie  analitici  sono  inviati  dal  Sito  Stesso  o  da  domini  di  terze  parti.

Cookie  di  analisi  di  servizi  di  terze  parti

Questi  cookie  sono  utilizzati  al  fine  di  raccogliere  informazioni  sull’uso  del  Sito  da  parte  degli  utenti  in  forma  anonima  quali:  pagine  visitate,  tempo  di  permanenza,  origini  del  traffico  di  provenienza,  provenienza  geografica,  età,  genere  e  interessi  ai  fini  di  campagne  di  marketing.  Questi  cookie  sono  inviati  da  domini  di  terze  parti  esterni  al  Sito. 

Cookie  per  integrare  prodotti  e  funzioni  di  software  di  terze  parti.    Questa  tipologia  di  cookie  integra  funzionalità  sviluppate  da  terzi  all’interno  delle  pagine  del  Sito  come  le  icone  e  le  preferenze  espresse  nei  social  network  al  fine  di  condivisione  dei  contenuti  del  sito  o  per  l’uso  di  servizi  software  di  terze  parti  (come  i  software  per  generare  le  mappe  e  ulteriori  software  che  offrono  servizi  aggiuntivi).  Questi  cookie  sono  inviati  da  domini  di  terze  parti  e  da  siti  partner  che  offrono  le  loro  funzionalità  tra  le  pagine  del  Sito.

 

Cookie  di  profilazione

Sono  quei  cookie  necessari  a  creare  profili  utenti  al  fine  di  inviare  messaggi  pubblicitari  in  linea  con  le  preferenze  manifestate  dall’utente  all’interno  delle  pagine  del  Sito.

www.iclevico.eu  non  utilizza  cookie  di  profilazione.

 

www.iclevico.eu,  secondo  la  normativa  vigente,  non  è  tenuto  a  chiedere  consenso  per  i  cookie  tecnici  e  di  analytics,  in  quanto  necessari  a  fornire  i  servizi  richiesti. 

 

Per  tutte  le  altre  tipologie  di  cookie  il  consenso  può  essere  espresso  dall’Utente  con  una  o  più  di  una  delle  seguenti  modalità:

Mediante  specifiche  configurazioni  del  browser  utilizzato  o  dei  relativi  programmi  informatici  utilizzati  per  navigare  le  pagine  che  compongono  il  Sito.  Mediante  modifica  delle  impostazioni  nell’uso  dei  servizi  di  terze  parti  Entrambe  queste  soluzioni  potrebbero  impedire  all’utente  di  utilizzare  o  visualizzare  parti  del  Sito. 

 

Il  Sito  potrebbe  contenere  collegamenti  ad  altri  siti  Web  che  dispongono  di  una  propria  informativa  sulla  privacy  che  può  essere  diverse  da  quella  adottata  da  http://www.alberghierotrentino.it/  e  che  che  quindi  non  risponde  di  questi  siti.

 

COOKIE  UTILIZZATI  DA  www.iclevico.eu

A  seguire  la  lista  di  cookie  tecnici  e  di  analytics  utilizzati  da  questo  Sito:

  • PHPSESSID –  di  sessione  –  necessario  per  identificare  la  singola  sessione  di  un 
  • frm_form8_0398a1368566c8697942eb6f74ad02a5 –  sessione  –  necessario  per  i  referral del  modulo  di  contatto

 

COOKIE  DI  TERZE  PARTI

Questa  tipologia  di  cookie  integra  funzionalità  sviluppate  da  terzi  all'interno  delle  pagine  del  Sito  come  le  icone  e  le  preferenze  espresse  nei  social  network  al  fine  di  condivisione  dei  contenuti  del  Sito  o  per  l'uso  di  servizi  software  di  terze  parti  (come  i  software  per  la  generazione  di  mappe  e  ulteriori  software  che  offrono  servizi  aggiuntivi).  Questi  cookie  sono  inviati  da  domini  di  terze  parti  che  offrono  le  loro  funzionalità  tra  le  pagine  del  Sito.  Per  queste  tipologie  di  cookie  il  consenso  può  essere  espresso  dall'Utente  con  una  o  più  di  una  delle  seguenti  modalità:

  • Mediante specifiche  configurazioni  del  browser  o  dei  relativi  programmi  utilizzati  per  navigare;
  • Mediante modifica  delle  impostazioni  nell'uso  dei  servizi  di  terze 

 

DETTAGLIO  SUL  TRATTAMENTO  DEI  DATI  E  UTILIZZO  DEI  COOKIE:
I  Dati  Personali  e  i  cookie,  sono  utilizzati  per  le  seguenti  finalità  e  servizi:

 

Statistica
I  servizi  contenuti  nella  presente  sezione  permettono  al  Titolare  del  Trattamento  di  monitorare  e  analizzare  i  dati  di  traffico  e  servono  a  tener  traccia  del  comportamento  dell’Utente.

Google  Analytics  (Google)
Google  Analytics  è  un  servizio  di  analisi  web  fornito  da  Google  Inc.  (“Google”).  Google  utilizza  i  Dati  Personali  raccolti  allo  scopo  di  tracciare  ed  esaminare  l’utilizzo  di  questa  Applicazione,  compilare  report  e  condividerli  con  gli  altri  servizi  sviluppati  da  Google.  Google  potrebbe  utilizzare  i  Dati  Personali  per  contestualizzare  e  personalizzare  gli  annunci  del  proprio  network  pubblicitario.
Dati  personali  raccolti:  Cookie  e  Dati  di  utilizzo.
Luogo  del  trattamento  :  USA  –  Privacy  Policy  –  Opt  Out

Monitoraggio  conversioni  di  Google  AdWords  (Google)
Il  monitoraggio  conversioni  di  Google  AdWords  è  un  servizio  di  statistiche  fornito  da  Google,  Inc.  che  collega  i  dati  provenienti  dal  network  di  annunci  Google  AdWords  con  le  azioni  compiute  all'interno  di  questa  Applicazione.
Dati  personali  raccolti:  Cookie  e  Dati  di  utilizzo.
Luogo  del  trattamento  :  USA  –  Privacy  Policy

Monitoraggio  conversioni  di  Facebook  Ads  (Facebook)
Il  monitoraggio  conversioni  di  Facebook  Ads  è  un  servizio  di  statistiche  fornito  da  Facebook,  Inc.  che  collega  i  dati  provenienti  dal  network  di  annunci  Facebook  con  le  azioni  compiute  all'interno  di  questa  Applicazione.
Dati  personali  raccolti:  Cookie  e  Dati  di  utilizzo.
Luogo  del  trattamento  :  USA  –  Privacy  Policy

Visualizzazione  di  contenuti  da  piattaforme  esterne
Questi  servizi  permettono  di  visualizzare  contenuti  ospitati  su  piattaforme  esterne  direttamente  dalle  pagine  di  questa  Applicazione  e  di  interagire  con  essi.  Nel  caso  in  cui  sia  installato  un  servizio  di  questo  tipo,  è  possibile  che,  anche  nel  caso  gli  Utenti  non  utilizzino  il  servizio,  lo  stesso  raccolga  dati  di  traffico  relativi  alle  pagine  in  cui  è  installato.

Google  Fonts  (Google)
Google  Fonts  è  un  servizio  di  visualizzazione  di  stili  di  carattere  gestito  da  Google  Inc.  che  permette  a  questa  Applicazione  di  integrare  tali  contenuti  all’interno  delle  proprie  pagine.
Dati  personali  raccolti:  Cookie  e  Dati  di  utilizzo.
Luogo  del  trattamento  :  USA  –  Privacy  Policy
Widget  Google  Maps  (Google)
Google  Maps  è  un  servizio  di  visualizzazione  di  mappe  gestito  da  Google  Inc.  che  permette  a  questa  Applicazione  di  integrare  tali  contenuti  all’interno  delle  proprie  pagine.
Dati  personali  raccolti:  Cookie  e  Dati  di  utilizzo.
Luogo  del  trattamento  :  USA  –  Privacy  Policy

COME  POSSO  CONTROLLARE  L'INSTALLAZIONE  DEI  COOKIE?
Fermo  restando  quanto  sopra  indicato  in  ordine  ai  cookie  strettamente  necessari  alla  navigazione,  l’utente  può  eliminare  gli  altri  cookie  attraverso  la  funzionalità  a  tal  fine  messa  a  disposizione  dal  Titolare  tramite  la  presente  informativa  oppure  direttamente  tramite  il  proprio  browser.  Tramite  le  preferenze  del  browser  è  inoltre  possibile  eliminare  i  Cookie  installati  in  passato,  incluso  il  Cookie  in  cui  venga  eventualmente  salvato  il  consenso  all'installazione  di  Cookie  da  parte  di  questo  sito.  Ciascun  browser  presenta  procedure  diverse  per  la  gestione  delle  impostazioni.  L’utente  può  ottenere  istruzioni  specifiche  attraverso  i  link  sottostanti:

Informarsi  e  gestire  i  cookie  di  servizi  di  terze  parti:

ALTRE  INDICAZIONI

In  caso  di  servizi  erogati  da  terze  parti,  l'Utente  può  inoltre  esercitare  il  proprio  diritto  ad  opporsi  al  tracciamento  informandosi  tramite  la  privacy  policy  della  terza  parte,  tramite  il  link  di  opt  out  se  esplicitamente  fornito  o  contattando  direttamente  la  stessa.  Fermo  restando  quanto  precede,  il  Titolare  informa  che  l’Utente  può  avvalersi  di  Your  Online  Choices.  Attraverso  tale  servizio  è  possibile  gestire  le  preferenze  di  tracciamento  della  maggior  parte  degli  strumenti  pubblicitari.  Il  Titolare,  pertanto,  consiglia  agli  Utenti  di  utilizzare  tale  risorsa  in  aggiunta  alle  informazioni  fornite  dal  presente  documento.

Considerato  che  l'installazione  di  Cookie  e  di  altri  sistemi  di  tracciamento  operata  da  terze  parti,  non  può  essere  tecnicamente  controllata  dal  Titolare,  ogni  riferimento  specifico  a  Cookie  e  sistemi  di  tracciamento  installati  da  terze  parti  è  da  considerarsi  indicativo.  Per  ottenere  informazioni  complete,  consulta  la  privacy  policy  degli  eventuali  servizi  terzi  elencati  in  questo  documento.  Vista  l'oggettiva  complessità  legata  all'identificazione  delle  tecnologie  basate  sui  Cookie  ed  alla  loro  integrazione  molto  stretta  con  il  funzionamento  del  web,  l'Utente  è  invitato  a  contattare  il  Titolare  qualora  volesse  ricevere  qualunque  approfondimento  relativo  all'utilizzo  dei  Cookie  stessi  e  ad  eventuali  utilizzi  degli  stessi  –  ad  esempio  ad  opera  di  terzi  –  effettuati  tramite  questo  sito.

Questa  pagina  è  visibile,  mediante  link  in  alto  a  destra  (SPECIFICARE  POSIZIONE),  in  tutte  le  pagine  del  Sito  ai  sensi  dell'art.  122  secondo  comma  del  D.lgs.  196/2003  e  a  seguito  delle  modalità  semplificate  per  l'informativa  e  l'acquisizione  del  consenso  per  l'uso  dei  cookie  pubblicata  sulla  Gazzetta  Ufficiale  n.126  del  3  giugno  2014  e  relativo  registro  dei  provvedimenti  n.229  dell'8  maggio  2014.

FACOLTATIVITA’  DEL  CONFERIMENTO  DEI  DATI

A  parte  quanto  specificato  per  i  dati  di  navigazione,  l’utente  è  libero  di  fornire  i  dati  personali  riportati  nei  moduli  di  richiesta  a  I.C. Levico Terme o  comunque  indicati  in  contatti  con  l’Ufficio  per  sollecitare  l’invio  della  newsletter,  di  materiale  informativo  o  di  altre  comunicazioni. Il  loro  mancato  conferimento  può  comportare  l’impossibilità  di  ottenere  quanto  richiesto.

Per  completezza  va  ricordato  che  in  alcuni  casi  (non  oggetto  dell’ordinaria  gestione  di  questo  sito)  I.C. Levico Terme  può  richiedere  notizie  e  informazioni  ai  sensi  dell’articolo  157  del  Codice  in  materia  di  protezione  dei  dati  personali,  ai  fini  del  controllo  sul  trattamento  dei  dati  personali.  In  questi  casi  la  risposta  è  obbligatoria  a  pena  di  sanzione  amministrativa.

MODALITA’  DEL  TRATTAMENTO

I  dati  personali  sono  trattati  con  strumenti  automatizzati  per  il  tempo  strettamente  necessario  a  conseguire  gli  scopi  per  cui  sono  stati  raccolti.  Specifiche  misure  di  sicurezza  sono  osservate  per  prevenire  la  perdita  dei  dati,  usi  illeciti  o  non  corretti  ed  accessi  non  autorizzati.

DIRITTI  DEGLI  INTERESSATI

I  soggetti  cui  si  riferiscono  i  dati  personali  hanno  il  diritto  in  qualunque  momento  di  ottenere  la  conferma  dell’esistenza  o  meno  dei  medesimi  dati  e  di  conoscerne  il  contenuto  e  l’origine,  verificarne  l’esattezza  o  chiederne  l’integrazione  o  l’aggiornamento,  oppure  la  rettificazione  (articolo  7  del  Codice  in  materia  di  protezione  dei  dati  personali).  Ai  sensi  del  medesimo  articolo  si  ha  il  diritto  di  chiedere  la  cancellazione,  la  trasformazione  in  forma  anonima  o  il  blocco  dei  dati  trattati  in  violazione  di  legge,  nonché  di  opporsi  in  ogni  caso,  per  motivi  legittimi,  al  loro  trattamento.

Le  richieste  vanno  rivolte:

–  via  email,  all’indirizzo:  segr.ic.levico@scuole.provincia.tn.it 

–  via  fax: 0461 706099

–  oppure  via  posta,  a  I.C. Levico Terme  che  ha  sede  a  Via della Pace, 5 - 38056 Levico Terme (TN).

 

Aggiornato  il  27  maggio  2015

 

Area Docenti

Accedi all'area riservata docenti, se non possiedi un account registrati e attendi l'attivazione.
>> ACCEDI ALL'AREA

Area Genitori

Accedi all'area genitori, all'interno tutti i documenti e gli avvisi della scuola.
>> ACCEDI ALL'AREA

Area Studenti

Accedi all'area alunno, all'interno documenti, avvisi materiale didattico.
>> ACCEDI ALL'AREA

La Scuola Secondaria di Primo Grado di Levico Terme

Indirizzo e Telefono
Indirizzo: Via della Pace, 5 - 38056 Levico Terme 
Telefono: 0461-701253 - 0461/706146  
Fax: 0461-706099

Responsabile di Sede
l'insegnante Michela Sottopietra svolge le funzioni di fiduciario di plesso.

Segreteria
Nella sede di Levico Terme gli uffici sono aperti al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 12.30, i pomeriggi solo su appuntamento. Durante la sospensione delle attività didattiche gli orari degli uffici di segreteria sono da lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 12.00.
Telefono: 0461-701253 - 0461/706146
Fax: 0461-706099
Email: segr.ic.levico@scuole.provincia.tn.it

Udienze

il calendario annuale delle udienze e delle riunioni è fissato ad inizio d'anno ed entra a far parte del piano annuale delle attività dell'Istituto Comprensivo.

Informazioni:
E' stata istituita nell'anno scolastico 1963-64, in applicazione della legge numero 1859 del 31.12.1962 che istituì la scuola secondaria di primo grado unica. 
Precedentemente era operante la Scuola di Avviamento Professionale. E' intitolata a Giovanni Battista de Gasparis (Levico 1702 - Vienna 1768), giurista, storico, letterato, latinista, riformatore scolastico di altissimo livello. A partire dall'anno scolastico 2000-01 fa parte dell'Istituto Comprensivo di scuola primaria e secondaria di primo grado «Levico Terme».

La storia della Scuola

Prima dell’introduzione dell’istruzione organizzata e obbligatoria avvenuta dopo il 1780, si ha notizia che a Levico venisse impartito qualche insegnamento privato, di solito da parte di ecclesiastici. Alcuni sono ricordati all’inizio del 1500 e nel 1592 si sa che un certo “messer prete Francesco Collò della città di Molfetta” si impegnò con alcuni capifamiglia a svolgere la funzione di “maestro di schola” con un salario di 55 scudi. Negli stessi anni è documentata a Levico la presenza di una “scuola di lettere e umanità”.
Nel 1780 si misero le basi per la prima scuola normale pubblica eobbligatoria; per esaudire al compito si rese necessario assumere 3 maestri e 2 maestre (pagate meno della metà dei loro colleghi maschi) e un “famiglio” incaricato di pulire le aule, di alimentare le stufe e di sorvegliare i ragazzi. Per sovrintendere alla scuola fu incaricato il parroco di Levico.
Nei primi anni si insegnava a leggere, scrivere e i primi principi dell’aritmetica con il calcolo decimale. Nel primo Ottocento esisteva una scuola anche a Selva, affidata al “curato”. Dal 1813 la maggior parte delle classi venne affidata ai curati in quanto “più istruiti” e “si potevano pagare meno”. 

L’obbligo scolastico iniziava con il compimento del sesto anno di età, l’anno scolastico a novembre e terminava in luglio. Le vacanze erano previste nei mesi di agosto e settembre, durante i quali i ragazzi, per lo più figli di contadini, erano impiegati per il lavoro nei campi. Si andava a scuola da lunedì a sabato, due ore al mattino e due al pomeriggio; si rimaneva a casa di giovedì; in giugno e in luglio si andava a scuola solo al mattino, per tre ore. 

Era molto difficile far rispettare l’obbligo di frequenza in quanto spesso i genitori occupavano i figli in lavori domestici o rurali; i parroci si facevano carico di sollecitare la frequenza anche durante le omelie della domenica. Particolarmente alto era il numero degli assenti nei mesi di novembre, marzo e aprile e soprattutto nelle scuole di Barco, Selva e Masi d’Oltre Brenta. Per quel che riguarda Levico, nel primo trimestre di scuola del 1813 su 535 iscritti, solo 248 frequentavano regolarmente. 



Le spese per la scuola erano sostenute per due terzi dal comune; la parte rimanente spettava al governo austriaco; le famiglie contribuivano con piccole somme, soprattutto per il riscaldamento. La manutenzione e lo stipendio degli insegnanti erano spese comunali. I contratti potevano essere semestrali o annuali, rinnovabili; capitava però spesso che i maestri abbandonassero il loro
lavoro, perché avevano trovato un’occupazione migliore. Tutte le scuole venivano visitate periodicamente dagli ispettori scolastici. Le classi potevano arrivare fino a 80 alunni. 
Nell’impartire gli insegnamenti particolare attenzione era riservata all’obbedienza all’autorità dello stato e alla religione cattolica. Per invogliare all’impegno, alla fine di ogni anno scolastico si teneva la premiazione dei migliori con la consegna di diplomi di merito. Nel 1816 fu istituita anche una scuola festiva di ripetizione, obbligatoria per i ragazzi dai 12 ai 15 anni. 
Fino al 1828 le scuole di Levico non avevano una sede fissa, quelle maschili erano sistemate nella vecchia casa di riposo fino al 1825, mentre quelle femminili trovavano posto nell’Ospizio francescano. Fu quindi sistemata l’ex casa Tonelli, situata nell’attuale via Diaz, già via delle Scuole. 
Con una legge del 1868 venne tolta alla Chiesa la gestione dell’istruzione pubblica “normale” e venne affidata alla diretta sorveglianza di strutture governative che introdussero il consiglio scolastico provinciale, il consiglio scolastico distrettuale e infine il consiglio scolastico locale, quest’ultimo in ogni paese, che si sostituì all’azione di controllo fino ad allora esercitata dai rappresentanti del clero. 

Con il passare degli anni e l’aumento della popolazione scolastica, si rese necessario individuare una nuova sede. Dapprima si valutò l’opportunità di acquistare il fabbricato dell’ex filanda Rinaldi (dove si trova l’ex Cinema Città), ma in seguito si optò per una nuova costruzione nel “Prato dell’ospitale”.
Gli attuali edifici che ospitano la scuola primaria e secondaria di primo grado risalgono al 1913-16. Le strutture sono articolate in due piani fuori terra ed uno seminterrato, per un totale di circa 35 locali ognuno adibiti ad aule, uffici, servizi vari. Sono in posizione contigua al centro della cittadina, silenziosa e con buona presenza di verde, nelle vicinanze del parco cittadino.


All’epoca della progettazione (1911) la popolazione scolastica di Levico era di 736 alunni suddivisi in 12 classi, cui si aggiungevano corsi di perfezionamento professionale e per l’insegnamento della lingua tedesca per un totale di 15 classi. Il progetto prevedeva 20 classi con la possibilità di ridurre il numero di alunni per classe, da 80 a 50, per un limite massimo di 60. Tale numero di classi indusse il progettista, l’ingegnere civico F. A. Norcen, a dividere la scuola in due corpi di fabbrica, uno per la scuola femminile e uno per la maschile. Tra i due corpi didattici avrebbe previsto una sala ginnica, una sala per riunioni, la direzione didattica, la biblioteca, la centrale termica, collegati tra loro da un leggero porticato; questo edificio non venne realizzato. I lavori, assegnati all’impresa edile di Eduino Maoro di Pergine, iniziarono fra aprile e maggio 1913 e continuarono regolarmente fino al 1915. 
Podestà di Levico al momento della costruzione degli edifici era Gino Sluca de’ Matteoni, cui è dedicata la via su cui si affacciano. 
Da più di dieci anni la scuola primaria di Levico accoglie tutti gli alunni del bacino comunale; nel corso degli anni sono stati infatti soppressi i plessi scolastici sparsi sul territorio e nelle frazioni. Si ricorda infatti che le scuole periferiche sono state chiuse nei seguenti anni scolastici:

  • 1967/68 quella alle Lochere
  • 1969/70 quelle a Santa Giuliana e a Campiello
  • 1974/75 l’IMPP (scuola speciale)
  • 1989/90 quella attiva presso la CRI (scuola speciale dal 1967 al ’72)
  • 1994/95 quelle a Barco e a Selva.

Nell’anno scolastico 1979/80 il plesso di Novaledo passò dalla Direzione didattica di Levico a quella di Borgo 2. Le notizie sono state tratte da
“La parrocchia di Levico nell’Ottocento”, Tesi di laurea di Fortunato Caresani, Università degli studi di Padova, Istituto di storia delle religioni, anno acc. 1979/80 
“Levico. I segni della storia”, a cura di Nino Forenza e Massimo Libardi, 2000

 

La scuola secondaria di primo grado di Levico

La scuola media è stata fondata nell'anno scolastico 1963-64, in applicazione della legge n.  1859 del 31.12.1962 che istituì la scuola media unica. 
Precedentemente era operante la Scuola di Avviamento Professionale. E' intitolata a Giovanni Battista de Gasparis (Levico 1702 - Vienna 1768), giurista, storico, letterato, latinista, riformatore scolastico di altissimo livello. 
Giovanni Battista de Gasparis de Montenovo (Levico 1702 - Vienna 1768) fu gesuita, gentiluomo presso l'Ambasciatore imperiale in Venezia, traduttore per conto delle case editrici veneziane e padovane, segretario a Milano della Contessa Clelia Borromeo, provicario vescovile a Trento, docente presso la cattedra di storia di Ettal in Baviera, membro del Cenacolo Letterario dell'Arcivescovo Firmian a Salisburgo, Gran Cancelliere della Corona nel 1741, Auditore Generale nel Principato di Castiglione delle Stiviere dopo il 1757, ricoprì la cattedra di Storia all'università di Vienna, offertagli dalla Imperatrice Maria Teresa, dal 1759.

Fu in relazione con i maggiori e più avanzati intellettuali del suo tempo. Di particolare rilievo l'amicizia e la collaborazione con Ludovico Antonio Muratori. Operò brevemente a Venezia ed a Trento, poi ad Ettal in Baviera (docente di storia all'Accademia dei Nobili nel collegio benedettino) e soprattutto a Salisburgo e, dopo una breve parentesi in Polonia, a Vienna. A Salisburgo ebbe modo di innovare profondamente l'insegnamento e la ricerca in campo storico, introducendo e difendendo le teorie del Muratori. Vasta risonanza ebbe la sua storia dell'eresia luterana in quell'arcivescovado. Collaborò alla riforma degli studi universitari.
A Vienna giunse nel 1759 su invito dell'imperatrice Maria Teresa per occupare la cattedra di storia presso la locale università da pochi anni trasformata in istituto statale. Oltre ad insegnare e a coltivare la ricerca storica, fece parte in qualità di responsabile per le Lettere Umane della ristretta Commissione Aulica che doveva riformare la scuola austriaca. Il suo progetto venne adottato in tutti i paesi della monarchia con decreto di Corte del 4 febbraio 1764. Il Cancelliere Kaunitz ordinò poi che venisse introdotto anche in Lombardia. Purtroppo le opere inedite furono da lui bruciate poco prima della morte.

OGGI

Dal 12 settembre 2011 gli studenti della scuola primaria e della scuola media di Levico frequentano le lezioni in un nuovo e spazioso edificio scolastico situato in via della Pace 5. Qui hanno sede anche gli uffici amministrativi e la dirigenza. 
Si tratta di una struttura di grandi dimensioni, articolata in più corpi di fabbrica progettati all’interno di una vasta area verde alle falde del monte Fronte. Attorno al corpo centrale, dove sono stati collocati gli uffici amministrativi e altri locali di servizio, si snodano in varie direzioni le braccia della struttura che ospitano le aule, i laboratori, le palestre e la mensa. 
A nord-est si trovano la mensa (con una capienza di più di 250 posti), un’ampia palestra e una sala ginnica che può essere divisa in due parti tramite una parete scorrevole; completano questa parte servizi e spogliatoi. 



A sud-est sorge la parte di edificio dove sono collocate le aule didattiche (18) della scuola secondaria di primo grado, completate da due laboratori per l’educazione artistica, due per l’informatica, due per l’educazione musicale, uno per le scienze, uno per le attività teatrali, due per le attività manuali. Per la scuola primaria sono state previste, a sud-ovest, 20 aule didattiche, laboratori di scienze, artistica, informatica, attività manuali, musica. Altri spazi sono comuni fra i due ordini di scuola, come la sala riunioni, la biblioteca del secondo piano e il laboratorio linguistico. Aule speciali sono distribuite nei vari piani della scuola.
Un ampio cortile accoglie gli studenti al momento dell’entrata a scuola; all’esterno sono stati inoltre previsti una pista di atletica, un campo da calcetto e uno da basket e dei parcheggi. 
Si tratta del traguardo di un lungo cammino iniziato prima del 2003, quando durante l’estate l’allora sindaco Carlo Stefenelli firmò l’atto di compravendita del parco della CRI nazionale e trentina dove sarebbe poi sorto il complesso architettonico, nei pressi del parco, progettato dall’ITEA.

 

Eventi Incontri Manifestazioni

Area dedicata ad eventi, incontri e manifestazioni dell'I.C. Levico Terme.
>> ACCEDI ALL'AREA 

RED Registro Elettronico

Accedi al Registro Elettronico Docenti sul portale di Vivo Scuola. 
>> ACCEDI AL RED 

Parlano di noi

Raccolta di documenti ed articoli legati all'Istituto Comprensivo di Levico Terme. 
>> ACCEDI ALLA RACCOLTA

IC LEVICO TERME

Via della Pace, 5 - 38056 Levico Terme (TN) 
Telefono: 0461 706146 / 0461 701253 - Fax : 0461 706099

E-mail: segr.ic.levico@scuole.provincia.tn.it - PEC: ic.levicoterme@pec.provincia.tn.it
C.F.: 81002890226